Se io sono in malattia i controlli dell'inps li richiede la ditta o sono gestiti direttamente dall'inps?

inoltre vorrei sapere se nonostante io sono in malattia posso farmi fare un certificato dal mio medico, che mi autorizza ad uscire x un giorno...perchè io ho un impegno che nonostante il mio braccio ingessato nn posso prorpio rimandare!!! grazie!

Risposte:
la ditta, e si penso che il certificato te lo possa fare
li dovrebbe mandare la ditta ma non sono sicuro, fatti fare un certifica che devi fare una visita così esci e non ci sono problemi.
la ditta manda il controllo....il permesso puo fartelo solo per andare a una visita medica e basta...
I controlli sono gestiti dal tuo datore di lavoro e tu hai l'obbligo di stare a casa dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19.
Se ti assenti da casa e arriva il controllo medico, sono cavoli amari. Ma, se tu dimostri che in quell'orario sei andata dal tuo medico a fare una visita di controllo, sei esonerata dalla multa penale.
Non puoi dire che eri dal medico e invece eri altrove perchè fanno i controlli sui medici.
controlli sono gestiti dall'INPS(anche se effetuano raramente) ma il datore ha diritto di mandare un controllo e in questo caso stai sicura che lo faranno,perche devono scrivere il rapporto del controllo effetuato.
In merito di autorizzazione di uscire x un giorno puoi avere solo se si trata di visita medica in orari prescritti per il controllo,che saranno certificati dal medico che ti ha visitato in quell fascia oraria (nel quale eventualmente effetueranno il controllo)
ciao
Per essere corretti dovresti rimandare l'impegno, se possibile naturalmente. Altrimenti fai la fine di una mia collega, si è fatta fare un certificato per visita medica invece l' hanno vista fuori in un outlet nell' ora dichiarata. Ti lascio a immaginare le conseguenze.
I controlli possono esser richiesti dalla ditta ma anche l'Inps può decidere di farne di propria iniziativa. In entrambi i casi vengono effettuati quando si nutrono dubbi sull'effettivo stato di malattia del dipendente. Nel tuo caso non mi sembra ci siano dubbi, un braccio ingessato ha il suo decorso ed è indubbiamente invalidante. Io mi occupo di consulenza del lavoro e sconsiglierei vivamente la ditta di spendere soldi per un controllo Inps nel tuo caso, poichè nessun medico Inps ti dirà che puoi togliere il gesso prima di quanto stabilito dal medico curante. Per esperenza ti dirò che fra cani non si mordono (tutto il rispetto, è solo un modo di dire), ma cambiano una diagnosi solo in casi palesi. Che so, un influenza che dura dieci giorni e poi trovano il paziente senza un minimo di raffreddore.
Tutto ciò premesso, visto il braccio ingessato, non avresti nulla da temere perchè ritengo immotivata la visita. Lo stesso per quanto riguarda l'uscita. Quando il medico Inps viene a casa e non trova nessuno, ti lascia un invito nella cassetta della posta a presentarti l'indomani per la visita. Ora tu non puoi usare il braccio, per questo motivo sei inabile al lavoro, non hai una diagnosi che ti obbliga al letto e quindi non avranno nessun obiezione alla tua uscita quando vedranno il braccio ingessato stai tranquilla.
I controlli sono gestiti dall'Inps e la ditta ha solo facoltà di farne,se lo ritiene,richiesta all'ente stesso.Per il permesso,è consentito solo in casi strettattamente necessari e compatibilmente con la natura della malattia che autorizza l'assenza dal lavoro.Se si tratta di serio motivo,tipo precedente esame diagnostico prenotato,è consigliabile rivolgersi telefonicamente all'INPS,altrimenti è preferibile astenersi e rimandare l'impegno ad altra data,ciao
te li manda la ditta
i controlli dell'imps sono a campione invece il datore di lavoro lo deve richiedere ma mi sembra che se lo richiede debba pagare il medico lui quindi se sai che e' uno spilorcio stai tranquillo ok
Sono gestiti da entrambi solo che il controllo mandato dall INPS e gratuito mentre quello mandato dal datore di lavoro costa,al datore,60€.Dovresti andare alla INPS e spiegare la situazione loro ti diranno come fare!
Normalmente li richiede la ditta, pero' possono fare dei controlli anche quelli dell'inps infatti hai delle ore al mattino e al pomeriggio dove devi essere disponibile. Si puoi farti fare il certificato dal tuo medico curante per non mancare al tuo impegno
Sono gestiti da entrambe tipo se fai una malatti alunga è facile che l'inps venga ad indacgare oppure se il tuo datore di lavoro ha il sospetto che tu sia in "giro" te li manda e in quel caso ha un costo.
Comunque conosci gli orari in cui avviene questo controolo 10-12 e 17-19 quindi nei restanti orari puoi andare dove ti pare e se viene controllo durante questi orari e tu non ci sei è meglio che tu sia andato dal tuo medico o qualche visita medica che puoi provare altrimenti nada!!!
per legge devi essere reperibile dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.
di solito la visita fiscale la richiede il datore di lavoro. Se il medico non ti trova chiede di recarsi presso l'asl piu' vicina per giustificare l'assenza. Se non ti presenti, automaticamente si interrompe la malattia. Se ti presenti (l'indirizzo e' sulla convocazione) devi giustificare con un motivo inerente la malattia l'assenza (es: fisioterapia = ricevuta del fisioterapista) medico = certificato del medico o ricetta .
se non e' contento e ti obbliga al rientro in quanto ritiene che puoi lavorare, puoi sempre rifare un'altro certificato medico ma non come continuo della malattia ma come un nuovo evento.
puo' capitare che sia anche l'inps ad uscire , ma di solito lo fa quando deve pagare direttamente la malattia anche perche' quando esce il medico fiscale dell'asl, si fanno pagare e anche cari........

Rispondere all'alberino dall'utente, la precisione del soddisfare della garanzia di QnAit.com non

  • Sondaggio:lo stipendio o pensione che prendete è sufficiente per vivere?
  • Come mai la Olivetti effettuo' l'*** su Telecom ?
  • nuova Irpef 2007. ci guadagnate o ci perdete?
  • Sapete dove è stata coniata una moneta da 2 euro con su un mondo incui c'è scritto world food programme?
  • Cosa ne pensate dei buoni fruttiferi indicizzati a scadenza delle poste...?
  • Qualcuno sa consigliarmi un impiego?parte 4?
  • cosa pensate dei locali interattivi? sapete come fare per aprirne uno?
  • è vero che le banche brasiliane pagano circa il12 % annuo di interesse sul conto corrente ??